Lavarsi i denti e struccarsi? 25 miliardi di rifiuti ogni anno. Ecco le alternative!

ogni anno nel nostro paese circa 25 miliardi di rifiuti in parte indifferenziati vengono prodotti dopo pochi minuti di utilizzo solo per lavarci i denti e struccarci

Siete tra quelli che usano spazzolini, dentifrici e struccanti tradizionali per la propria igiene quotidiana? FERMATEVI, POTETE FARLO MEGLIO! Avete mai provato infatti a calcolare quanti rifiuti producete per fare due, solo due semplici, velocissimi gesti quotidiani come il lavarvi i denti e lo struccarvi? Decisamente troppi! Facciamo due calcoli: supponiamo che siamo una classica famiglia di 4 persone, due maschi e due femmine. Ciascun componente del nucleo familiare cambia in media uno spazzolino ogni 2 mesi (e se non lo cambiate ogni due mesi non ditelo al vostro dentista!) mentre l’intero nucleo consuma in media un tubetto di dentifricio ogni 15/20 giorni, quindi alla fine dell’anno solo per la pulizia dei denti avremo buttato 24 spazzolini e 24 tubetti di dentifricio. In più ciascuna femminuccia della famiglia consuma in media un paio di dischetti struccanti monouso ogni sera, il che vuol dire 730 dischetti ciascuna e 1460 dischetti buttati in totale. Come dite? Non vi sembrano numeri esagerati? Bene, allora è giunto il momento di chiederci quante famiglie ci sono in Italia! Stando ai dati ISTAT relativi all’ultimo censimento nazionale, nel 2011 in Italia c’erano 16 648 813 nuclei familiari. Avete già fatto il conto? Lo faccio io. Ammettendo che dal 2011 il numero di famiglie sia rimasto stabile, se ogni famiglia consuma quanto quella ipotizzata allora ogni anno nel nostro paese vengono prodotti quasi 800 milioni di spazzolini e tubetti di rifiuto e oltre 24 miliardi di dischetti struccanti! 25 miliardi di rifiuti in parte indifferenziati prodotti dopo pochi minuti di utilizzo solo per lavarci i denti e toglierci un po’ di fondotinta e non abbiamo preso in considerazione il numero di bottigliette di plastica che contengono il latte detergente, il tonico, il colluttorio e gli altri prodotti che usiamo quando ci strucchiamo e prendiamo cura dell’igiene orale. Esagerato, vero? Ma non è soltanto esagerato: è stupido, è vergognoso, è insostenibile. Ecco perchè a casa mia abbiamo bandito l’usa e getta dalle operazioni di demaquillage e cercato soluzioni più sostenibili per l’igiene orale e, neanche a dirlo…le abbiamo trovate!

Lo spazzolino da denti

81OollhwkJL._AC_SL1500_Per quanto riguarda gli spazzolini da denti abbiamo è possibile optare per gli spazzolini in bamboo, che sono quasi interamente smaltibili nell’organico e hanno il packaging completamente privo di plastica. In commercio se ne trovano più: quelle per noi adulti, con il manico di lunghezza normale, e quelle per i piccoli, con il manico più corto e più gestibile autonomamente dai bambini. Attenzione però! In molti casi le setole restano in nylon, non sono smaltibili nell’organico e non sono biodegradabili al 100%, quindi vanno separate con una pinzetta prima di buttare il manico. Proprio per questo motivo un’altra ottima soluzione è lo spazzolino SilverCare che consente di cambiare solo la testina una volta che si è consumata. In questo caso quindi, al contrario degli spazzolini in bamboo, il manico si conserva e dura una vita mentre la testina va smaltita nell’indifferenziato. Purtroppo al momento non abbiamo trovato soluzioni interamente compostabili, se ne hai una scrivimi

Il dentifricio

61Q3qYgkV6L._AC_SL1000_L’idea di buttare ogni volta quel tubetto di plastica mi faceva impazziere, così mi sono informata e ho scoperto che si possono fare ottimi dentifrici in casa e che, se come me non si ha molto tempo da dedicare all’homemade, esistono ottime soluzioni in polvere o in gel in commercio che oltre ad avere un packaging più sostenibile hanno anche un INCI molto più rassicurante dei comuni dentifrici! Questo qui ad esempio è in gel ed è prodotto interamente con ingredienti naturali bio e il packaging è ottimo: scatolo in cartone riciclato, barattolo di vetro, coperchio in alluminio e spatolina di legno. Fatevelo dire con chiarezza: la comodità del tubetto è imbattibile ma per utilizzare un dentifricio in gel con spatolina ci vogliono giusto 30 secondi in più. Si può fare, no? Inoltre per me che sono sempre a caccia di barattolini per conservare chiodi, viti, spezie e gli innumerevoli reperti naturali che raccolgo ogni volta che vado in giro per boschi e campagne, il vasetto di vetro con tappo a vite che ne ricavo è preziosissimo!

I dischetti struccanti

91a-S+sqxaL._AC_SL1500_Inutile dirlo: non uso più i dischetti usa e getta da una vita e devo dire che sono particolarmente contenta perchè oltre ad aver eliminato questo fastidioso rifiuto dal cestino del bagno i discetti lavabili, se di buona qualità, sono una vera coccola per gli occhi. Ho provato sia quelli in cotone organico che quelli in bamboo e devo dire che mi sono trovata bene con entrambi, ho sempre gli stessi da un paio d’anni a questa parte e sono ancora in perfette condizioni. Quelli in bamboo mi sembrano un tantino più resistenti ma sono anche un pochino più rigidi al tatto. Accanto allo specchio del bagno ho appeso una pochette retata con chiusura a cerniera e la sera, dopo essermi struccata, vi ripongo quelli sporchi. Quando è il momento, chiudo la pochette con i dischetti sporchi e la lavo in lavatrice con i panni bianchi, così non mi ritrovo dischetti sparsi ovunque! Su amazon è possibile acquistarli già in set con la retina e il dispenser in legnoE lo struccante? Beh, è più semplice di quanto pensi! In pochi minuti è possibile produrre da sé un’ottima acqua micellare priva di sostanze chimiche e libera da plastica, in internet ci sono moltissime ricette e molti manuali per l’autoproduzione!

consumo consapevoleCome vedi essere sostenibili è più semplice di quanto possa sembrare ma è necessario pensare e ripensare i nostri gesti e chiederci continuamente come possiamo migliorare. Per questo oltre a lasciare a tutti questi piccoli consigli attraverso il blog giro in lungo e in largo con il mio Laboratorio di consumo consapevole, cercando di mostrare a grandi e piccini che #ilfuturoèoggi e che se uno può farlo tutti possono farlo!


Hai altri consigli per sostituire spazzolini, dentifrici e struccanti classici? Scrivimi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: